home Notizie dal progetto, Primo piano, Video Le spese militari italiane per il 2018, in tre minuti

Le spese militari italiane per il 2018, in tre minuti

Video prodotto dall’Osservatorio Mil€x per illustrare i risultati del Secondo Rapporto annuale MIL€X 2018 sulla spesa militare italiana.

25 miliardi di euro nel 2018 (1,4% del PIL), un aumento del 4% rispetto al 2017 che rafforza la tendenza di crescita avviata dal governo Renzi (+8,6 % rispetto al 2015) e che riprende la dinamica incrementale delle ultime tre legislature (+25,8% dal 2006) precedente la crisi del 2008.

 


 

 

9 thoughts on “Le spese militari italiane per il 2018, in tre minuti

  1. Pura follia in un paese pieno di debiti e con crescente impoverimento della popolazione. Con 25 miliardi si possono fare molte cose importanti per il paese!

  2. L’esercito è sinonimo di garanzia democratica e della libertà di un popolo.
    I soldi, se ben spesi, per la difesa sono necessari come quelli destinati alla sicurezza, alla Polizia Giudiziaria e non ed hai Carabinieri.

  3. I soldi per le armi ci vogliono solo se c’è il nemico. “IL NEMICO”, dalla fine dell’ultima guerra, è sempre stato creato da noi, che piuttosto di instaurare rapporti di collaborazione e convivenza civile abbiamo preferito farci comandare dagli USA,i quali stanno sostenendo la loro industria bellica che ingoia qualcosa come circa la metà della loro produzione industriale.

  4. Guardatevi intorno
    Cercate di scoprire quali sono i paesi nel mondo che spendono di più in armi
    Potreste scoprire cose interessanti
    Ma sopratutto scoprirete che più un paese è avanti e piu spende.
    Quindi fatevi una domanda e datevi una risposta

  5. Spendere in armamenti è pura follia, ignoranza, miopia, si dovrebbe spendere per la Pace. Le armi servono per uccidere altri esseri umani, non esistono motivi per uccidere esseri umani, se non per impossessarsi a tutti i costi di qualcosa che non ci appartiene. Il benessere, la felicità, la prosperità, mette radici solo con la Pace. La gente comune non ha nemici, solo coloro che gli avidi i prepotenti coloro che vogliono essere padroni, hanno come nemici coloro che ostacolano la loro avidità. La gente comune non vuole guerre, non vuole sofferenza, non vuole distruzione, solo coloro che vogliono il denaro a tutti i costi sono disposti a sopprimere la vita degli altri per impossessarsi di ciò che considerano le ricchezze altrui. Le armi sono un pericolo, più pericoloso è la visione e la mentalità che stà dietro le armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *