home Dicono di noi Oltre 1.400 milioni di euro per i droni militari. Come cambia la forma guerra?

Oltre 1.400 milioni di euro per i droni militari. Come cambia la forma guerra?

1.434 milioni di euro per finanziare i programmi di armamento dell’esercito italiano con i droni militari. Questo è l’ammontare totale della spesa richiesta dal Ministero della Difesa, così come è riportato nel dossier redatto da (l’Osservatorio sulle Spese Militari Italiane). Già 700 milioni sono stati spesi per l’acquisto di velicoli a pilotaggio remoto e a breve le Camere verranno chiamate a votare per un raddoppio degli investimenti.

Il finanziamento per i droni non solo solleva questioni politiche ed etiche relative all’uso delle risorse pubbliche, ma parla anche delle trasformazioni in atto degli eserciti. Ci presenta il dossier Enrico Piovesana, curatore del rapporto e membro dell’osservatorio sulle spese militari italiane.
Ascolta o scarica l’intervista

Per approfondire il tema del mutamento della forma- e dell’evoluzione degli apparati bellici abbiamo intervistato Emilio Quadrelli, sociologo, autore del libro “Sulla Guerra”. Il passaggio dal paradigma della “guerra industriale” con gli eserciti di massa a quello del conflitto ad alto livello tecnologico con soldati professionali.
Ascolta o scarica l’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *