Principali programmi di procurement

IL CIMITERO DEI CARRI ARMATI Conseguenza del meccanismo di incentivi pubblici strutturali alle industrie del comparto difesa è un procurement distorto da logiche industrial-commerciali che poco hanno a che vedere con le reali esigenze strategico-operative dello strumento militare. Lo Stato si pone al servizio dell’industria, prima assumendosi il rischio d’impresa tramite il finanziamento di tutta …

Parlamento approva spesa 1 miliardo per nuovi carri armati ed elicotteri da attacco

Le commissioni Difesa e Bilancio di Camera e Senato hanno concluso – rispettivamente il 26 ottobre e 8 novembre – l’esame dei nuovi programmi di acquisizione armamenti presentati dal Ministero della Difesa esprimendo parere favorevole (contrario solo il gruppo Cinquestelle). L’Esercito può quindi procedere con l’acquisto dei primi 50 (di 136) carri armati Centauro 2 …

Difesa chiede nuovi carri armati ed elicotteri da guerra per promuovere vendite all’estero. Costo: oltre un miliardo, quasi tutto a carico del Mise

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha sottoposto al parere del Parlamento l’ennesima lista della spesa per nuovi armamenti: carri armati ed elicotteri da combattimento per l’Esercito al costo di oltre un miliardo di euro, quasi tutti a carico del Ministero dello Sviluppo Economico. MIL€X ha ottento i documenti ufficiali dei due programmi (visualizzabili in …